Home > football club, futsal's tales > Good night and good luck

Good night and good luck

25 marzo 2016

IMG_6898

ci vuole fiato per dirsi addio

(e se cito i Pooh è evidente che qualcosa non va)

Niente.

Non sono mai stata brava con gli addii, faccio proprio fatica a chiudere.

Detesto quando finisce un film.

Non capisco perchè le storie a un certo punto si logorano e si tradisce e ci si stufa e tutto il resto.

Parlando di grandi temi, non riesco ad accettare la morte, anzi mi fa proprio incazzare.

Credo che sia un limite come tanti: c’è chi non riesce a iniziare e chi non riesce a finire.

E così per la prima volta in 42 anni mi tocca girare le spalle a qualcosa che è in grado di rendermi felice – ma anche devastata – come poche altre senza dare spiegazione alcuna se non a me stessa.

E questa volta neppure il mio proverbiale senso del dovere potè nulla.

Raccolgo i miei errori ma decido di non accettare più gli orrori di chi, in assenza di valore, sputa su quello di chi se lo è costruito con fatica e con grande onestà intellettuale.

Ho passato mesi e settimane a cercare di comprendere e migliorare atteggiamenti sociali tattici e tecnici e ora ho deciso che è il caso di ritornare a pensare a quanto è bello -semplicemente- vivere il campo per tutto quello che è ovvero una rappresentazione della felicità del gioco di puerile memoria e della sfida pulita e diretta.

Se allenerò ancora prometto a me stessa di trarre insegnamento da questa esperienza, non smettendo mai neppure per un minuto di portare avanti quello in cui credo: un allenatore vero non prepara le partite ma prepara donne e giocatrici, offer strumenti  e non  regala soluzioni, fa parte di un gruppo il cui dna è simile al suo.

Ho perso tutto questo per strada ascoltando troppe voci. Non succederà più, così come non succederà più di sbagliare per troppo amore.

Non avrò bisogno di commiati e neppure di un grazie, semplicemente perchè verranno da se’.

 

Good night and good luck.

 

 

 

 

Categorie:football club, futsal's tales Tag:
I commenti sono chiusi.